...

CHI SIAMO

L’ Aiaf Umbria si è costituita il 5.2.2004, ma prima di quella data alcuni avvocati umbri erano iscritti all’AIAF nazionale, partecipando alla vita e alle iniziative dell’Associazione.Nel corso di questi anni, l’Aiaf Umbria, che ha dovuto fare i conti anche con le problematiche emergenziali del proprio territorio, si è contraddistinta per l’organizzazione di eventi formativi che hanno tenuto conto dell’evoluzione giurisprudenziale e normativa di questi ultimi tempi. Non sono poi mancati seminari e corsi sviluppati in più sessioni per consentire ai Colleghi di approfondire le tematiche del diritto di famiglia.L’ Associazione, inoltre, si è confrontata, nei convegni organizzati, con altre professionalità, avendo ben chiaro che le problematiche attinenti il diritto di famiglia necessitano di competenze che non sono solo giuridiche.   Momenti particolari di riflessione hanno riguardato la deontologia: fondamentale, per l’Avvocato familiarista, il rispetto delle regole deontologiche, in considerazione anche del fondamentale ruolo sociale svolto dall’Avvocato che si occupa di diritto di famiglia. Non sono poi mancate occasioni di collaborazione con i Magistrati (v. realizzazione di Protocolli), né di incontri e riflessioni sulle varie problematiche che investono i tre Tribunali presenti nella regione. Nel corso di questi anni, inoltre, si è sviluppato il confronto e la collaborazione con le altre Associazioni forensi che operano nel territorio umbro con le quali sono stati affrontati i temi della professione e organizzati convegni su argomenti comuni.Grazie all’attività svolta, l’Aiaf Umbria è cresciuta numericamente e copre tutto il territorio umbro: sono infatti operanti le sezioni territoriali di Spoleto e Terni. Anna Maria Pacciarini - Presidente AIAF Umbria

News

6maggio2022

AFFIDO ESCLUSIVO DEL MINORE NEL CASO DI DISINTERESSE DEL GENITORE ALLE NECESSITA' AFFETTIVE E MATERIALI DEL FIGLIO

Come è noto, ai sensi dell'art. 337 quater C.C., il Giudice può disporre l'affido del figlio ad uno solo dei genitori qualora ritenga, con provvedimento motivato, che l'affidamento all'altro sia contrario all'interesse del minore.Quella dell'affido esclusivo è di certo una scelta residuale, da at ...

[Continua]

Calendario Eventi

Eventi in evidenza